lunedì 22 febbraio 2010

Cannoli siciliani

I cannoli siciliani, assieme alla cassata, sono i miei dolci preferiti. Trovo che l'armonia dei profumi e delle consistenze sia, oltre che a mio gusto deliziosa, fortemente caratterizzante e difficilmente paragonabile a qualsiasi altro dolce nel mondo. E pensare che sono nati come scherzo carnevalesco...


















Ingredienti per 6-7 cannoli:

Per le scorze
• 125 gr farina 00
• 15 gr zucchero
• 15 gr strutto
• 3 gr cacao
• 50 gr marsala
• 1 pizzico di sale
• cannella
• 1 albume
• olio d'arachidi
• 70 gr cioccolato fondente

Per il ripieno
• 500 gr ricotta di pecora
• 90 gr zucchero
• 50 gr cioccolato fondente
• 80 gr cedro candito
• acqua di fiori d'arancio

Per guarnire
• scorze d'arancia candite (vedi ricetta)
• ciliegie candite
• pistacchi
• zucchero a velo

Utensili
• cannelli metallici di 2,5 cm ø



Procedimento per le scorze:

1. Miscelare la farina con il cacao, lo zucchero, una spolverata di cannella e il pizzico di sale formando una fontanella col buco in mezzo.

2. Aggiungere lo strutto e il marsala, impastando fino ad ottenere un panetto sodo e consistente.

3. Avvolgere l'impasto in pellicola per alimenti e lasciarlo riposare in frigo per almeno mezz'ora.

4. Una volta riposata, stendere la pasta ad uno spessore di 2 mm circa, ritagliandone poi dei cerchi di 12 cm ø.

5. Avvolgere ciascun disco di pasta attorno ai cannelli, saldandone accuratamente le estremità spennellando con l'albume.

6. Friggere i cannoli in abbondante olio d'arachidi bollente (la ricetta originale prevede lo strutto) fino a raggiungere un bel colore brunito.

7. Scolare le scorze su carta assorbente, lasciare intiepidire e, solo allora, sfilare delicatamente il cannolo dal cilindro metallico.

8. Sciogliere a bagnomaria (o al microonde) il cioccolato fondente e, con l'aiuto di un pennello, foderarvi l'interno dei cannoli. Lasciare asciugare.*



Procedimento per il ripieno:

1. Asciugare la ricotta ponendola in un panno di stoffa adagiato su un colino, lasciandola scolare per almeno una notte.

2. Trascorse queste ore, strizzare l'involucro di stoffa per far fuoriuscire il siero residuo, raffinando poi la ricotta passandola al setaccio.

3. Aggiungere l'acqua di fiori d'arancio, lo zucchero e mescolare bene fino a disciogliere quest'ultimo completamente. Conservare in frigo.

4. Tritare il cedro candito e il cioccolato fondente, passando quest'ultimo al setaccio in modo tale da eliminare la polvere che potrebbe macchiare la ricotta.

5. Mescolare velocemente questi due ingredienti alla crema di ricotta.



Assemblaggio:

1. Farcire i cannoli, solo all'ultimo momento, con la crema di ricotta, aiutandosi con un cucchiaino oppure con una sac a poche dotata di beccuccio largo almeno 1,5 cm.

2. Spolverare i cannoli così farciti con zucchero a velo e, in ultimo, decorare un'estremità con granella di pistacchi e una ciliegia candita e l'altra estremità con una scorzetta d'arancia.



* Questo procedimento permetterà di impermeabilizzare parzialmente i cannoli nel caso non si avesse la possibilità di farcirli all'ultimo momento.



Dove si compra la RICOTTA DI PECORA?

La Baita del Formaggio
Via Paolo Sarpi, 31
Milano
Tel. 02 33 19 651

Supermercati Pam
Viale Olona, 1/3
Milano
Tel: 02 58 10 40 09


Dove si compra la FRUTTA CANDITA INTERA?

F.lli Freni, Pasticceria Siciliana
Via Torino, 1
Milano
Tel. 02 87 70 72



________________________________________


Ringrazio Fabiana per questo simpatico premio :)


45 commenti:

  1. Sono un opera d'arte!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  2. Mamma mia!!!! Cuochella cara, sei una tentazione vivente. Splendidi! Complimenti! Baci

    RispondiElimina
  3. Che dire? Dall'aspetto sembra ottimo... scommetto che ti sono venuti buonissimi... mi fido molto delle tue dosi e dei tuoi procedimenti.

    Come sempre: brava!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima, grazie per essere passata da me...io adoro tutte le specialità siciliane in genere, è una cucina così ricca di tradizioni!!!...questi cannoli sono libidinosi..e perfetti!!! Bravissima...mi piace molto il tuo modo di cucinare, perchè curi il dettaglio...Davvero complimenti...un abbraccio Luciana

    RispondiElimina
  5. mmm brava ma sai che li postai anche io tempo fa?però io la ricotta la lascio molto più semplice non metto canditi solo pistacchi tritati e zucchero!!la ricetta della cialda è uguale alla mia,complimenti!!

    RispondiElimina
  6. cavolo ma hai fatto tutto tu?!Che mito che sei!Ho una foto della scorsa estate a Lampedusa con le fauci aperte mentre addento un cannolo, che buoniiiiiiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  7. Mamma miaaa li mangiai solo 1 volta fatti da una siciliana doc... però ad oggi con la ricotta di pecora.. non potrei proprio!! I tuoi son bellissimi :-))))bacioni

    RispondiElimina
  8. Giorgia sono bellissimi e immagino che bontà ! complimenti hai un blog bellissimo

    RispondiElimina
  9. Come al solito sei bravissima, questi cannoli sembrano usciti da una pasticceria!

    RispondiElimina
  10. che spettacolo! è meraviglioso!!!! bravissima ciao Ely

    RispondiElimina
  11. un capolavoro da leccarsi i baffi!!Complimenti davvero!!! baci!

    RispondiElimina
  12. Che voglia!!!! sono bellissimi e la foto, bellissima, riesce a trasmettere la loro bontà... prima o poi li devo fare...un bacio

    RispondiElimina
  13. Wowwwwwww cuochella è tornata...
    ed alla grande...
    Come stai??
    dai dai dai che aspetto altri tuoi post..
    Bacione..

    RispondiElimina
  14. perfettissimi cuochella, mi ricordo quando mio padre tornava dalla sicilia con i cannoli freschi da riempire (dicevano che c'era solo un periodo dell'anno in cui la ricotta era perfetta)... insomma irresistibili!

    RispondiElimina
  15. che spettacolo!! è il mio dolce preferito in assolito! voglio proprio provare a farli

    RispondiElimina
  16. Ahaahahahah no scusa.. son dovuta tornare qui.. ma mi hai fatto sbragare dalle risate con il commento alla mia torta.. "tortaccia maledetta" ahahahaha te pregooo... tu mi fai morire!!! :-)))) un grandissimo smack!

    RispondiElimina
  17. Giorgia ma dai abbiamo gli stessi gusti....anche io matta per la ricotta, quindi si cassata si cannolo. Ti è venuto benissimo, i miei han sempre qualche imperfezione..ma forse è una mia caratteristica personale. Ma quandìè che mi inviti...voglio venire a pranzo da te. (che invito spontaneo...ahahaha). un bacioneeeeee.Ciao Giorgiaaa.

    RispondiElimina
  18. Ohhhhh...che meraviglia...il tripudio della dolcezza!

    RispondiElimina
  19. O mamma! Mi sento male per quanto è bello il tuo cannolo. Non ho parole!

    RispondiElimina
  20. Ciao! di questi ce ne devi assolutamente mandare qualcuno! sono la nostra passione, ma non sappiamo farli! i tuoi invece son perfetti!!
    davvero bravissima!!
    dici che si conservano ben chiusi?? ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  21. Accipicchia!!!!!!! Ma qui non si scherza, altro che i lombrichetti che ci sono da me!!!! Grazie della tua visita, è sempre un piacere. Bacio.

    RispondiElimina
  22. ciao cuochella, nel giro di 2 giorni ho scoperto due blog bellissimi di due ragazze pugliesi, molto brave in cucina, anch'io sono pugliese( purtroppo non più ragazza e vivo vicino a Bergamo da 30 anni), mi piace un sacco cucinare e preparare dolci e da pochi mesi ho imparato a usare il PC....
    tu sei bravissima, nonostante la tua giovanissima età.
    quando ti va, fai un giro sul mio blog
    http://creazioniincucina.fotoblog.it/lena-53
    un abbraccio affettuoso. Lena

    RispondiElimina
  23. Ciao Giorgia! Ho scoperto in questo momento il tuo blog. E' bellissimo!Complimenti! Questi cannoli sono magnifici! Mi hai fatto venire una voglia... Io li adoro!
    Cmq passerò spesso di quà! Spero ti faccia piacere! Aggiungo il tuo blog al mio elenco personale!
    Ciao ciao! Veronica

    RispondiElimina
  24. Eh si, ma questi dolci son tutta un'altra cosa! divini!
    un bacione

    RispondiElimina
  25. Dillo che ti abbiamo fatto venir voglia di Sicilia con i nostri racconti....;)
    Bellissimi Giorgia, come quelli che ho visto a PaleMMo! :D

    RispondiElimina
  26. Wow perfetti! sembrano freschi freschi delle migliori pasticcerie siciliane! Bravissima!

    RispondiElimina
  27. be', sintonia tra pugliesi o no io qui ci torno, ho visto la tua età, sei praticamente una bimba e sei bravissima, ed il dettaglio con scrivi le ricette fa paura :)

    A presto!

    RispondiElimina
  28. non li posso guardare, sono troppo golosi, che tentazione! un vero attentato alla linea!

    RispondiElimina
  29. Che buoni i cannoli!ti sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
  30. Ma che meraviglia, questi cannoli sembrano usciti da una pasticceria siciliana, ma saranno sicuramente piùbuoni. un bacione

    RispondiElimina
  31. Io non ho mai assaggiato dei cannoli siciliani comesideve! Qua nelle pasticcerie toscane non sono certo confrontabili con quelli preparati in Sicilia da mani esperte... quasi quasi me li faccio da sola con la tua ricetta, sembrano buonissimi!

    bacione
    *

    RispondiElimina
  32. buonissimi! buonissimi! buoinissimi i cannoli siciliani, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  33. Quoto tartina, cannoli come si deve non se ne trova mai in queste città del nord!Finalmente una ricette per averli buoni a casa!Grazieee!

    RispondiElimina
  34. BUONi son proprio qua che mangio la cassata..
    che gola questo cannolo mamma mia, un signor cannolo!complimenti
    vale

    RispondiElimina
  35. Mamma mia sono uno spettacolooooooooooo...io che adoro la Sicilia mangerei il pc in questo momento, sono perfettiiiiiiiiiiii....bravissima!!!
    ciaooo

    RispondiElimina
  36. Mamma, questo cannolo mi rapisce... troppo buono!!!!
    Franci

    RispondiElimina
  37. ..Giorgì,ma ciao!!Sibilla ricordi??...mi dispiace che non ci vieni più a trovare......vedo che il tuo blog è crsciuto..e tu la solita artista!!!..passa per un saluto ogni tanto...gli amici non si dimenticano!!!ciao,Sib

    RispondiElimina
  38. Eccomiiiii...allora ho pubblicato quello che avevi chiesto...i muffin ai marshmallow e se guardi attentamente nel blog c'è anche una cosina tua in attesa di pubblicazione...ciaooooooo

    RispondiElimina
  39. SLURP!!Li adoro!!! Peccato che tu ti sia trasferita a Milano, sarei arrivata a casa tua in un battibaleno per gustarne almeno uno!SOB!

    RispondiElimina
  40. grazie a tutti per essere passati ed avermi lasciato un caloroso messaggio, mi hanno fatto molto piacere :)
    baci
    giorgia

    RispondiElimina
  41. Assolutamente da provare ... questo fine settimana spero di trovare il tempo...grazie per averla postata...

    RispondiElimina
  42. ciao, sono quello di answer :D

    ma lo strutto lo trovo al supermercato!?

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

Licenza

Creative Commons License
I contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Se riproduci i contenuti (testi e immagini) di questo blog devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera.

Non puoi usare i contenuti (testi e immagini) di questo blog per fini commerciali.

Non puoi alterare o trasformare i contenuti (testi e immagini) di questo blog, ne' usarli per creare altre opere.

statistiche