lunedì 12 luglio 2010

Pomodori ripieni di riso alla romana

I pomodori ripieni di riso appartengono alla cultura gastronomica romana e, secondo la tradizione, vanno sempre accompagnati da un contorno di patate. La particolarità di questa ricetta sta nel fatto che il riso con cui si farciscono i pomodori va messo a crudo, difatti saranno poi i liquidi contenuti nella salsa a cuocere il ripieno nel forno, e il risultato vi assicuro è perfetto. Concludo affermando che questa ricetta mi ha lasciato triplamente soddisfatta: è buona, è leggera, è saziante!


Ingredienti per 4 persone:

Per i pomodori
• 8 grossi pomodori ramati
• 160 gr riso parboiled
• 10 gr foglie di basilico
• 5 gr prezzemolo
• origano
• 2 spicchi d'aglio
• 4 cucchiai d'olio
• 1 cucc.no sale
• pepe

Per le patate
• 600 gr patate
• 2 cucchiai d'olio
• origano
• sale e pepe q.b.



Procedimento:

1. Lavare ed asciugare i pomodori, dopo di che tagliare via la calotta superiore a circa 1 cm di altezza dal picciolo.

2. Svuotare i pomodori dalla polpa interna incidendola prima lungo i bordi con un coltello affilato, mantenendo una distanza di 7/10 mm, e scavando poi con un cucchiaio per estrarla. Conservare la polpa a parte.

3. Cospargere con un po' di sale l'interno dei pomodori, capovolgerli su una gratella e lasciare riposare per 30 minuti, in modo tale che perdano un po' d'acqua.

4. Nel frattempo mettere la polpa dei pomodori in un mixer assieme agli spicchi d'aglio sbucciati, il sale, il pepe e l'olio.

5. Frullare gli ingredienti fino ad ottenere una salsa liscia, dopo di che aggiungere l'origano, il basilico e il prezzemolo tritati.

6. Aggiungere a questo punto il riso crudo alla salsa di pomodoro, mescolare e lasciare riposare per un paio di ore in frigo in modo tale che il riso inizi ad ammorbidirsi.

7. Disporre i pomodori svuotati in una pirofila rivestita di carta forno, lasciando un po' di spazio tra un pomodoro e l'altro.

8. Farcire i pomodori con il riso, riempiendoli fino al margine, condire con un filo d'olio la superficie e richiuderli con la calottina tagliata all'inizio.

9. Sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti, riponendole poi in una ciotola.

10. Condire le patate con l'olio, il sale, l'origano e il pepe, dare una mescolata ed aggiungerle poi nella stessa pirofila dei pomodori.

11. Cuocere il tutto in forno a 200° per 50-60 minuti. È consigliabile servirli tiepidi.

28 commenti:

  1. ma che boni!! proprio estivi e stuzzicanti =)
    brava!
    intanto se ti va dai un occhio a
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. questa è una gran ricetta, molto diffusa nelle rosticcerie romane ed un must per l'estate. Ma non è così facile come sembra ottenere una buona cottura del riso. Proverò a seguire il tuo suggerimento! :)

    RispondiElimina
  3. Non ci crederai, ma li ho fatti proprio venerdì!!!! Con tanto di patate al seguito!
    Concordo con te... è davvero soddisfacentissima! E poi la casa è inebriata da tutto quel profumo di basilico! Buonissima :))

    RispondiElimina
  4. anvedi che boni :P
    il mio romano lascia un bel po' a desiderare...ma i tuoi pomodori sono uno spettacolo! non sapevo che la tradizione prevedesse le patate come accompagnamento..vedi vedi, qui si impara sempre tanto! smack!

    RispondiElimina
  5. Che buoni!! Sono stata a Roma una sola volta e non ho avuto l'occasione per provarli. Segnati grazie per la ricetta. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  6. Questa è telepatia!
    Stavo giusto sbavando sulla tua ricetta del mou che è arrivato il tuo commento.
    E pensavo a come mi piace l'header così leggero e raffinato. E l'impaginazione pulita. Io ti metto in blog roll!
    E con questa ultima foto+ricetta ho la conferma.
    Io fumo più volentieri il rosmarino e possibilmente non bio. Con pesticidi e quant'altro sai che voli! :D

    RispondiElimina
  7. Tutti gli anni mi ripormetto di farli ma, piomba un caldo atroce che mi fa puntualmente desistere...ce la farò a fine agosto/settembre?!

    RispondiElimina
  8. bravissima cara, anche io li faccio così...buoni e profumati...baci baci

    RispondiElimina
  9. Stavo cercando una ricetta di pomodori ripieni la proverò...grazie per la ricetta...

    RispondiElimina
  10. wow sono favolosi questi pomodori!li segno!!bravissima!!

    RispondiElimina
  11. Ma cge buoni, davvero appetitosi...Un bacio.

    RispondiElimina
  12. Adoro molto anche io i pomodori ripieni,peccato però che nonostante sia un piatto estivo bisogna accendere il forno...
    Donatella

    RispondiElimina
  13. a me piacciono molto i pomodori ripieni e anche se c'è bisogno del forno io non demordo, li farei anche subito! :-P
    bravissima, baci.

    RispondiElimina
  14. lo trovo un piatto particolarmente delizioso da ma preferire con questo caldo

    RispondiElimina
  15. ma lo sai che nn provo questo piatto perche nn riesco a trovare dei bei pomodori grandi da farcire??mannaggia io lo adoro e con all'interno anche questo contorno di patate è davvero saporitissimo!!baci imma

    RispondiElimina
  16. sembrano veramente buonissimi, se riesco a settembre lo proverò: per ora non ho il coraggio di accendere il forno ;-) Linda

    RispondiElimina
  17. mmmm da buona sorrentina ma di adozione romana non posso che apprezzare!! brava!

    RispondiElimina
  18. Questi pomodori devono essere veramente molto buoni! complimenti e un saluto!

    RispondiElimina
  19. Mamma che deliziaaaaa!
    Ho letto la tua proposta, sarebbe bello, datoc he anche io non le trovo!però per spedircele tra noi?non verrebbe alla fine a costare troppo? :-/

    RispondiElimina
  20. Ciao cara!non preoccuparti, aggiornami pure sul blog :) grazie 1000 per la dritta, vado a vedere!

    RispondiElimina
  21. mmmhhhhh... che buoni i pomodori al riso!!! e quanti ricordi legati a questo piatto... estati, amori..!!! grazie per tutto questo. un abbraccio ^ - ^

    RispondiElimina
  22. CHE BUONI, sei davvero brava, si vede che ci tieni e sei molto garbata. I pomodori ripieni di riso con il cappellino e il basilico fresco sopra sono carinissimi, viene davvero voglia a farli solo a vederli virtualmente ;)

    RispondiElimina
  23. è il mio piatto estivo preferito dopo l'insalata dei riso..e volevo farli da un sacco di tempo,mia nonna è la migliore a cucnarli e grazie te ho trovato la combinazione giusta per ricreare i sapore dei suoi..e grazi a te li ho fatti assaggiare anche al mio amore...ti fa i complimenti anche lui.ciao

    RispondiElimina
  24. Ciao questa versione è davvero gustosa, da provare subito! Io propongo quest'altra ricetta: http://paperoncino.wordpress.com/2011/01/09/pomodori-e-riso-al-forno/
    a presto!

    RispondiElimina
  25. Ho provato la vostra ricetta. Guardare:
    http://www.merry20s.com/2012/03/today-its-my-turn-to-cook.html
    http://www.merry20s.com/2012/03/italian-thrusdays-in-pictures.html

    RispondiElimina
  26. Sono ottimi. Però sinceramente li ho dovuti lasciare in forno 20 minuti in più perchè il riso non era cotto. Ora mi godo gli ultimi due avanzati da ieri ed assicuro a tutti che la ricetta merita un commento molto positivo. I miei 21 ospiti hanno gradito moltissimo ed io anche. Grazie.

    RispondiElimina
  27. Ma un pezzetto di formaggio da fondere dentro il pomodoro non lo aggiungete?

    RispondiElimina
  28. Provate a cuocerli in padella a fuoco basso con un coperchio bombato o come faccio io mettendo una padella sopra l'altra,per circa un'ora vengono buonissimi.Emilia

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

Licenza

Creative Commons License
I contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Se riproduci i contenuti (testi e immagini) di questo blog devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera.

Non puoi usare i contenuti (testi e immagini) di questo blog per fini commerciali.

Non puoi alterare o trasformare i contenuti (testi e immagini) di questo blog, ne' usarli per creare altre opere.

statistiche